Libreria della Via Francigena  

Clicca sull'immagine

per visualizzare

la copertina

Sulla via Francigena - Storia e geografia di un cammino millenario

 

Angelo Moia, Lorenzo Del Boca - Ed. Utet - ISBN 9788851134006

 

Milioni di passi, uno dopo l’altro, per oltre duemila chilometri, quattro paesi diversi e altrettante frontiere da superare, negli occhi i paesaggi più vari, dal mare della Manica tra Dover e Calais, alle vaste distese della campagna francese e della pianura Padana, fino alle cime alpine del San Bernardo e appenniniche della Cisa. La via Francigena, che da più di dieci secoli attraversa il cuore dell’Europa, è una strada carica di tradizione, le cui origini affondano nell’Alto Medioevo, nel viaggio di Sigerico tra Canterbury e Roma alla vigilia dell’anno Mille, per ritirare dal papa il “pallio”, simbolo della sua autorità vescovile.

 

 

Guida alla via Francigena

 

Monica D'Atti e Franco Cinti - Ed. Terre di Mezzo

 

In 38 tappe, il percorso dell’antica Via Francigena, dal Monginevro fino a Roma. Un’opera unica, per rigore e completezza, che riporta alla luce l’intero tracciato che ha visto camminare verso Roma generazioni di europei. Tappa per tappa attraverso Piemonte, Lombardia, Emilia, Toscana e Lazio: e, per ogni giorno, la descrizione dettagliata del percorso, le cartine, i chilometraggi, dove trovare ospitalità, i luoghi da visitare.  Il percorso è suddiviso in tratti e ognuno può scegliere le distanze in base alle proprie forze e al tempo disponibile, ma ogni tappa è un frammento di un cammino unico che attraversa scenari di indescrivibile bellezza ricchi di storia e di tradizioni. 

La via Francigena, sulle orme di Sigerico

 

Touring Aditore

 

In 38 tappe, il percorso dell’antica Via Francigena, dal Monginevro fino a Roma. Un’opera unica, per rigore e completezza, che riporta alla luce l’intero tracciato che ha visto camminare verso Roma generazioni di europei. Tappa per tappa attraverso Piemonte, Lombardia, Emilia, Toscana e Lazio: e, per ogni giorno, la descrizione dettagliata del percorso, le cartine, i chilometraggi, dove trovare ospitalità, i luoghi da visitare.  Il percorso è suddiviso in tratti e ognuno può scegliere le distanze in base alle proprie forze e al tempo disponibile, ma ogni tappa è un frammento di un cammino unico che attraversa scenari di indescrivibile bellezza ricchi di storia e di tradizioni. 

La via Francigena in montain bike, da Canterbury a Roma

 

 Paolo Cenni, Monte Sole Bike Group- Ed.Pendragon

 

Il gruppo di appassionati ciclisti del "Monte Sole Bike Group" (MSBG), ha sfruttato le grandi possibilità offerte dalla bicicletta "Mountain Bike" per esplorare itinerari nuovi, in città e in territori naturali, distanti dal grande traffico veicolare che vengono, normalmente, percorsi a piedi.   La robustezza e la flessibilità d’impiego di questa bici hanno consentito alle persone del gruppo "MSBG" di Bologna, di percorrere migliaia di km e di proporre in vari volumi questi itinerari insoliti in MB.   Uno dei loro ultimi "exploits" è stato il percorso in MB sulla Via Francigena, da Canterbury a Roma, che questa guida presenta e racconta. Un itinerario che riscopre la Via Francigena, l’antica strada - da Canterbury a Roma - che migliaia di pellegrini hanno percorso per raggiungere i luoghi santi. 

Francigena, una strada europea dal gran San Bernardo a Roma

 

Riccardo Baudinelli, Luca Bruschi - Ed. Mattioli

 

La guida, seguendo il percorso di Sigerico, arcivescovo di Canterbury, propone al lettore una serie di itinerari storico-turistici, tutti nelle immediate vicinanze del tratto italiano dell’antico cammino romeo, suddiviso in tappe dal passo del Gran San Bernardo a Roma, e lungo le varie Regioni attraversate. I castelli della Valle d’Aosta, il Canavese, l’Oltrepò pavese, l’Emilia delle Terre verdiane, la Liguria delle 5 Terre, la Toscana dei siti UNESCO, la Tuscia etnisca sono solo alcune delle proposte.

Ogni Viaggio nella Storia nasce per soddisfare la curiosità del turista più attento, fornendo informazioni preziose per chiunque voglia capire i fatti, scoprire i personaggi che li hanno determinati e soprattutto ritrovare, sul terreno della Storia, le tracce del passato. Con la speranza di accompagnarvi nell’esperienza gratificante di una preziosa, indimenticabile vacanza.

 

Guida alla via Francigena in bicicletta

 

Camilla Torelli  - Ed. Terre di Mezzo

 

Una guida completa della Via Francigena dedicata alla bicicletta. Ventitré giorni in sella, su strade secondarie, sterrati e sentieri adatti alle due ruote. La descrizione, tappa per tappa, dei due principali tracciati storici che partono dal Monginevro e dal Gran San Bernardo. Dalle Alpi fino a Roma lungo Val d'Aosta, Piemonte, Lombardia, Emilia, Toscana e Lazio. Tutti i riferimenti utili per i ciclisti: la cartografia dettagliata, i luoghi da visitare, i tesori artistici da scoprire, dove alloggiare la notte e le officine per le bici in caso di necessità. Inoltre tutte le varianti di percorso per chi vuole andare veloce e per chi vuole godere al meglio del paesaggio.

 

La via Francigena da Canterbury alle Alpi

 

Riccardo Latini  - Ed. Terre di Mezzo

 

Mille chilometri a piedi (o in bicicletta) sulle orme di Sigerico, l’arcivescovo di Canterbury che nel 990 partì alla volta di Roma, lasciando per primo traccia scritta di quello che, ancora oggi, è uno dei pellegrinaggi più famosi e amati.
Quaranta giorni lungo una strada millenaria ricca di fascino: dal verde Kent, il “giardino d’Inghilterra”, fino in Francia, attraverso regioni suggestive come la Champagne-Ardenne con i suoi grandi vigneti (ma non perdetevi la cattedrale di Reims), o i boschi della Franche-Comté e la splendida cittadina medievale di Besançon. Proseguendo raggiungerete Losanna, in Svizzera, e da lì arriverete al piccolo villaggio Bourg St-Pierre, ultimo centro abitato a pochi chilometri dal passo del Gran San Bernardo, per ricongiungervi poi al tratto italiano della Via Francigena.

La via Francigena in valle d'Aosta e Piemonte

 

Riccardo Latini  - Ed. Terre di Mezzo

 

Dal passo del Gran San Bernardo in Valle d’Aosta fino alle risaie del Piemonte: otto giorni a piedi su antichi sentieri, strade romane e arterie secondarie.

Un itinerario che completa la Via Francigena unendo alla Via per Roma il percorso di Sigerico che proviene da Francia e Svizzera. 

In Valle d’Aosta percorrerete la Strada consolare delle Gallie con i suoi ponti medievali, i monumenti romani del capoluogo, i suggestivi castelli di Verrès, Châtillon, Nus e Fénis, e i resti di antichi ospitali.E poi in Piemonte: lungo le colline dell’anfiteatro morenico, attraverso i vigneti del canavese, con Viverone e il suo lago di origine glaciale che la leggenda vuole popolato da draghi, fino alle coltivazioni di riso pregiato nel vercellese.

L' altra Francigena. La quotidianità del pellegrinaggio medievale

 

Renato Stoppani  - Ed. Le Lettere

 

Il pellegrino camminando "viveva lo spazio per trascenderlo", ma ciò non significava la scomparsa della realtà che gli stava intorno, e con essa dei problemi di tutti i giorni, anche i più banali, che continuavano a sussistere e che dovevano comunque essere affrontati. Le fonti documentarie, specie a partire dal basso medioevo, ci offrono molteplici informazioni per ciò che attiene al mondo dei bisogni, sempre più richiamato dalle memorie e dai diari di viaggio, con i disagi, i pericoli, l'adattamento con il diverso e lo sconosciuto. È la materialità del pellegrinaggio, fatta di fatica e di sudore, di sete e di fame, di intemperie e di caldo soffocante, secondo uno scenario che rimane sostanzialmente immutato nei secoli. Il libro che presentiamo tratta di questi aspetti, attingendo esclusivamente a quanto riportato dalle fonti, il che conferisce concretezza e vivacità al discorso e consente di ricostruire l'ambiente sociale ed economico entro i lquale i pellegrini si muovevano nel portare avanti la loro esperienza religiosa.

Guida alla via Francigena. Storia e itinerari

 

Renato Stoppani  - Ed. Le Lettere

 

Sulla base delle fonti itinerarie dei secoli X-XIII viene ricostruito in questo libro il percorso della via Francigena, con le sue principali varianti, dai due valichi alpini del Gran San Bernardo e del Moncenisio sino a Roma. Ne è nata una guida storica dell'antica strada, punto d'incontro e saldatura delle "peregrinationes maiores" e principale arteria per il traffico continentale nell'Italia del Medioevo. Con l'ausilio di cartine topografiche per l'individuazione dei tracciati e di una ricca documentazione iconografica, il lettore viene invitato a leggere gli itinerari con occhi "medievali", riconoscendo i luoghi di sosta e di ristoro che scandivano le tappe dei viandanti, e riscoprendo nel territorio le numerose testimonianze lasciate dalla via: antichi ponti, resti di selciato medievale, ospizi, magioni degli ordini ospedalieri, chiese ricche di richiami e di simboli del pellegrinaggio, grazie ai quali venne a determinarsi una sorta di sacralizzazione dell'antico percorso.

La via Francigena

 

Fabrizio Ardito  - Ed. Touring

 

In cammino lungo la Via Francigena sulle orme del vescovo inglese Sigerico, che nel medioevo ha lasciato un resoconto del suo itinerario da San Pietro a Canterbury, divenuto poi nei secoli un pellegrinaggio percorso da migliaia di persone e oggi riportato a nuova vita. Tutte le 13 tappe dal Gran San Bernardo a Roma, proseguendo poi fino a Otranto per concludersi idealmente a Gerusalemme, in Terrasanta.

La via Francigena. Guida di spiritualità

 

Monica D'Atti, Franco Cinti - Ed. San Paolo

 

Il cammino verso Roma lungo l'antica Via Francigena è tra i più noti e importanti pellegrinaggi per la cristianità. Con questo libro gli autori, pellegrini loro stessi, intendono offrire un orientamento spirituale che valorizzi il significato più profondo e autentico del viaggio, presentando un percorso ricco di spunti di riflessione, alla riscoperta di quella devozione che ha contribuito in massima parte a forgiare la fede cristiana e l'intera civiltà europea. All'interno del volume il lettore troverà: - cenni storici sui principali luoghi di culto - schede di approfondimento - brani biblici per la meditazione - momenti di preghiera - cartine e percorsi dettagliati chiese internazionali a Roma - santi patroni lungo la Via.

La via Francigena del sud. 

 

Monica D'Atti, Franco Cinti - Ed. San Paolo

 

La Via Francigena, il cammino che dall'Italia settentrionale conduce a Roma, continua e si dirige verso sud lungo la penisola, fino ai porti d'imbarco per la Terra Santa e Gerusalemme, chiamandoci ad andare oltre, verso mete importanti. In questa guida il lettore troverà: - cenni storici sui principali luoghi di culto - orari e recapiti - cartine e percorsi dettagliati - schede di approfondimento - spunti per la meditazione - ricco apparato iconografico.

 

La via Francigena del sud. L'Appia Traiana nel Medioevo

 

Renato Stoppani - Ed. Le Lettere

 

Il libro ricostruisce la storia di una delle maggiori vie di comunicazione del passato, nata tra il 108 e il 110 d.C., per volontà dell'imperatore Traiano, il quale, con un'ardita deviazione, prolungò la via Appia da Benevento a Brindisi.
La convergenza di fattori ambientali e di situazioni umane determinerà la longue durée della direttrice viaria nel suo insieme, nonostante l'abbandono di interi tratti e la perdita di unitarietà del tracciato per la scelta di tragitti alternativi.
Anzi, nel Medievo la strada conobbe una nuova fortuna, venendosi a trovare inserita nel sistema delle grandi vie di pellegrinaggio. L'Appia Traiana sarà allora percorsa da schiere di pii viandanti che si recavano ai porti pugliesi per imbarcarsi verso la Terrasanta, o che intendevano raggiungere mete relativamente minori del pellegrinaggio medievale, quali il Santuario di San Michele Arcangelo sul Gargano e il San Nicola di Bari. Ai pellegrini seguirono i Crociati e sempre si accompagnarono mercanti, che poi esitavano in tutta Europa le merci pregiate che giungevano dall'Oriente. 

 

La via Francigena in Italia. Alla ricerca del paesaggio

 

V. Bettini, L. Marotta, S. S. Tosi - Ed.Ediciclo

 

Dopo la riscoperta avvenuta negli anni Settanta del XX secolo, del Cammino di Santiago, ci si rese conto che anche in Italia esisteva un simile percorso di pellegrinaggio, la Via Francigena, via maestra che partiva da Canterbury per arrivare a Roma e che, in epoca medievale, era utilizzata da migliaia di pellegrini alla ricerca della redenzione dai peccati. Com'era accaduto per il cammino spagnolo, anche il percorso della Francigena giaceva quasi interamente sotto l'asfalto delle autostrade e delle statali che, col tempo, avevano ricalcato il tracciato di quelle che già erano state le strade principali del Medioevo e dell'età romana. L'interesse per la Via Francigena ha fatto nascere una rete di appassionati camminatori che hanno cercato di recuperare il tracciato originario. Gli studenti dell'Università di Architettura IUAV di Venezia, coadiuvati dai docenti Virginio Bettini, Leonardo Marotta, Sara Sofia Tosi e altri esperti hanno verificato le condizioni ambientali, paesistiche, religiose, culturali e antropologiche di questo Cammino adoperando da una parte l'analisi orientata delle scienze tradizionali, interpretate sulla base di una nuova disciplina come l'ecologia del paesaggio; dall'altra l'approccio situazionista del flàneur. Ne esce un libro che racconta e illustra lo stato dell'arte del famoso tracciato di pellegrinaggio che attraversa otto regioni italiane, dal passo del Gran San Bernardo a Roma.

 

La Via Francigena del Sud - Da Roma ai porti d'imbarco per la Terra Santa, 800 chilometri fino alle coste della Puglia 

 

Monica D'Atti e Franco Cinti - Ed. Terre di Mezzo

 

Nel Medioevo molti pellegrini, dopo aver raggiunto Roma, proseguivano per la Terra Santa. Si andava così formando la Via Francigena del Sud, via gerosolomitana (verso Gerusalemme) oppure via romea per chi la percorreva in senso opposto.

Oggi, grazie a un lavoro durato anni, è possibile rimettere i piedi sulle tracce degli antichi pellegrini, ripercorrere strade ricchissime di storia (l'Appia antica, l'Appia traiana...) e ritrovare ogni sera, il sapore e il senso dell'ospitalità di un tempo.

Da Roma fino alle coste della Puglia: un cammino in 30 tappe attraverso una terra sospesa tra cielo e mare, passando gli Appennini proprio là dove sembrano scomparire.
Inoltre, la descrizione dettagliata del percorso a piedi e le varianti per la bici, le carte per orientarsi e le altimetrie, le ospitalità e i luoghi da visitare. Una guida unica che ricongiunge per la prima volta le tre peregrinationes maiores dell'antichità: Santiago, Roma, Gerusalemme.

 

La Via Francigena nel Lazio - Radicofani, Proceno, Roma

 

Edizioni Touring

 

Arte, Storia, Cultura, Escursioni, Enogastronomia!
''La Via Francigena nel Lazio'' prende in esame circa 200 km dei 900 complessivi della Via Francigena e si articola in nove tappe: da Radicofani ad Acquapendente, da Acquapendente a Bolsena, da Bolsena a Montefiascone, da Montefiascone a Viterbo, da Viterbo a Vetralla, da Vetralla a Sutri, da Sutri a Campagnano di Roma, da Campagnano di Roma a La Storta e da La Storta a Roma. Indubbiamente un percorso suggestivo da più punti di vista.

 

La Via della Costa - Itinerario Ligure per la Via Francigena

 

Monica D'Atti e Franco Cinti - Ed. Terre di Mezzo

 

Quasi 300 chilometri a piedi (o in bici) da Mentone, sul confine francese, fino a raggiungere la Via Francigena a Sarzana.Un percorso ininterrotto attraverso la Liguria, da Ponente a Levante, immersi in uno dei paesaggi più belli d’Italia, tra terrazzamenti sul mare, riviere fiorite, boschi e paesini ricchi di storia, fatica e spiritualità. Dal santuario di Nostra Signora della Guardia a quello di Soviore sopra Monterosso nelle favolose Cinque Terre, dalla ridente Sanremo alla Genova multicolore, dal mare trasparente di Camogli e di Sestri Levante fino alle prime alture dell’Appennino ligure.

 

A piedi sulla via Francigena dal Gran San Bernardo a Roma

 

Alessandra Repossi, Francesca Cosi - Ed. Ancora

 

Questa guida si rivolge a quanti desiderano percorrere a piedi il tratto italiano della Via Francigena, cioè l’antico itinerario che conduceva «i romei» dal Gran San Bernardo fino a Roma, alla tomba di San Pietro. Il libro è composto da tre parti: la prima è una guida storico/ spirituale al percorso. La seconda, più estesa, è una guida pratica che offre tutte le informazioni utili per organizzare e percorrere passo dopo passo gli 884 km del pellegrinaggio. La terza raccoglie 88 cartine dettagliate che illustrano la Via.